Bruciori..Hai le Emorroidi Esterne Trombizzanti ?

Visualizzato 1.482 volta/e
Facebook   Twitter   Google   Email  

Soffri di emorroidi, ma non trovi il coraggio di andare da uno specialista? Le tue emorroidi esterne trombizzate ti stanno tormentando da tempo, ma non ti decidi a consultare un medico proctologo? Contatta il dottor Petracca, lascia da parte i pudori e le remore e troverai uno specialista serio e preparato che si prenderà cura di te.
Per il trattamento delle emorroidi esterne trombizzate, il dottor Petracca propone molte soluzioni naturali, lasciando l’intervento chirurgico solo in casi di estremo dolore e che non rispondono ad altro tipo di cure.
Quali sono i rimedi da adottare quando si soffre di questo disturbo?
– Cure farmacologiche per bocca: prescritte dal medico e seguite per alcune settimane, sono di solito a base di antinfiammatori e antidolorifici.
– Applicazione di pomate e creme anestetiche per alleviare il dolore.
– Bidet tiepidi effettuati più volte al giorno per mantenere la zona pulita.
– Utilizzo di carta igienica umida con cui pulirsi dopo ogni evacuazione.
– Dieta ricca di fibre e di liquidi.
– Attività motoria quotidiana, tra cui è consigliata una camminata di almeno 20 minuti.
– Utilizzo di ibuprofene: è un rimedio efficace che porta temporaneo sollievo. Non può, però, essere considerato una cura definitiva.
Esistono due forme di emorroidi trombizzate, quelle interne e quelle esterne. Quelle interne si formano all’interno del canale anale, presentandosi come una tumefazione dolorosa, sui toni rosso-bluastri, che può durare pochi giorni oppure qualche settimana, spesso si risolve con un’emorragia spontanea. In alcuni casi è necessario effettuare un’incisione, in anestesia locale, per favorire l’uscita del trombo.
Gli interventi chirurgici che vengono effettuati per la risoluzione di emorroidi esterne trombizzate particolarmente gravi sono di solito:
-Legatura: un laccio emostatico viene applicato, stretto, alla base della emorroide e ne causa la caduta per mancanza di afflusso sanguigno;
-Scleroterapia: nell’emorroide è iniettato un agente irritante che causa la scomparsa dell’emorroide;
-L’esportazione chirurgica: si utilizza solo nei casi più gravi, perché è un intervento risolutivo che elimina completamente l’emorroide, ma richiede tempi di recuperi molto lunghi, che possono arrivare alle 4 settimane.
Contattare, quindi, un professionista come il dottor Petracca per risolvere le vostre emorroidi esterne trombizzate e la soluzione vincente, per non dovervi più preoccupare del problema e per smetterla di soffrire.





Nome: Bruciori..Hai le Emorroidi Esterne Trombizzanti ?
Indirizzo:
CAP:
Citta:
Regione:
Telefono:
Indirizzo sito web:
Indirizzo Mail:
Orario:

Parla alla tua mente

*